catalogo >>> >>>

Rumiz - Il ciclope

9788807888854 Feltrinelli

Su una minuscola isola del Mediterraneo, dove le scogliere scendono a precipizio sul mare e le navi possono ormeggiare soltanto quando il mare è tranquillo, si staglia un faro solitario. Come un ciclope scruta con il suo occhio l’orizzonte notturno, punto di orientamento fisso e irrinunciabile per generazioni di naviganti.
Rumiz, l’instancabile viandante, trascorre tre settimane al faro e, proprio come il getto di luce del faro, esplora di notte il cielo e di giorno l’orizzonte. Impara a riconoscere l’arrivo di un temporale, ad ascoltare il vento, a volare con i gabbiani, a parlare con l’asino. Riflette sul Mediterraneo come spazio culturale che si stende da Trieste al Libano, come luogo di scambio, di commercio e di guerre che perdurano sino ad oggi, con una propria lingua franca. Questo viaggio statico diverrà avventura dello spirito.

Paolo Rumiz, nato a Trieste nel 1947, è in Italia lo scrittore di viaggi di maggior successo. Ha scritto per il quotidiano “La Repubblica” sulle guerre in Afghanistan e in Jugoslavia. Ha ricevuto numerosi premi per il suo impegno giornalistico. È anche autore di innumerevoli saggi, romanzi e racconti, aventi per tema i suoi viaggi in Italia e nei luoghi più sperduti d’Europa.


Preis: 10.00 €